Luglio 27, 2021 FarmacistiInAiuto

Covid-19, Farmacisti in Aiuto: “Donare solidarietà per uscire dalla crisi sanitaria, economica e sociale”

In un momento in cui l’emergenza sanitaria ancora non è finita, stiamo ancora pagando le conseguenze di un virus che ci ha distrutto fisicamente, economicamente e socialmente: abbiamo perso persone care, la crisi economica è in difficile ripresa e abbiamo perso il vero significato della socialità.

Ora più che mai è necessario stare vicino al prossimo aiutando chi, a causa della pandemia, deve fare i conti con la povertà o chi, purtroppo, ci fa i contri da sempre. Grazie a Farmacisti in Aiuto è possibile con un piccolo gesto fare tanto per il prossimo: “Nel mondo sono aumentati a dismisura i nuovi poveri, – spiega Tullio Dariol, presidente di Farmacisti in Aiuto – che si vanno ad aggiungere alle milioni di persone che già versavano in condizioni di estrema povertà, la cui situazione è stata solo peggiorata dall’emergenza Covid.

Donare anche solo un briciolo di solidarietà a chi non riesce a sopravvivere a questa crisi sanitaria, economica e sociale è un piccolo modo per fare la propria parte”.

“Sono molteplici i progetti a cui la nostra Onlus permette di aderire, – sottolinea il Presidente – sia all’’estero, come ad esempio con  ‘Sostegno a distanza’, che sul nostro territorio, con ‘Fondo di Solidarietà’ o ‘Un centesimo per una vita’.

Fondo di solidarietà è uno delle principali iniziative che ci dà la possibilità di aiutare concretamente le famiglie di Fiumicino in difficoltà. Si può scegliere fornire un sostegno per effettuare visite mediche e specialistiche, per fare la spesa o per provvedere all’acquisto del materiale scolastico destinato ai propri figli”.

“Tanti modi di aiutare – conclude Tullio Dariol – ma il fine è sempre lo stesso: fare qualcosa che richiede molto poco, ma che rappresenta un impegno profondo e significativo nel donare solidarietà al prossimo”.

Farmacisti in Aiuto ricorda che tutte le donazioni, anche piccole, che ci vengono fatte possono essere detratte o dedotte dalla dichiarazione dei redditi, ottenendo così un risparmio fiscale che permette di avere un rimborso di buona parte dell’importo donato.

Per avere ulteriori informazioni, contribuire o sostenere in altro modo i nostri progetti, vi invitiamo a visitare il nostro sito www.farmacistiinaiuto.org, la nostra pagina Facebook /FarmacistiinaiutoOnlus , la nostra pagina sul quotidiano online “Il Faro”, a contattarci via mail  segreteria@farmacistiinaiuto.org oppure contattare la nostra segreteria al 346-436056
(Il Faro online)

 



Seguici anche su ilfaroonline.it