Agosto 10, 2021 FarmacistiInAiuto

Farmacisti in Aiuto non va in vacanza: “Aiutateci ad aiutare, anche ad agosto”

Agosto è tempo di vacanze. Quest’anno più che mai, tutti noi sentiamo il bisogno di staccare la spina, non importa se vicino o a due passi da casa. L’importante è stare in pace con se stessi e con la propria famiglia. Anche quando siamo in vacanza, ricordiamoci che aiutare il prossimo, chi versa in situazioni molto critiche, è una di quelle cose che ci fa stare bene e che fa bene al cuore. Fa bene all’anima.

La solidarietà e l’impegno di Farmacisti in Aiuto, non vanno mai in vacanza: “I nostri progetti – spiega Tullio Dariol, Presidente di Farmacisti in Aiuto – sono attivi tutto l’anno, 7 giorni su 7. La nostra linfa vitale, quella che rende possibile tutti gli aiuti che riusciamo a dare, è alimentata dalla bontà dei nostri collaboratori e dei nostri sostenitori.

Sono molte, infatti, le persone, che anche in vista delle spese previste per le vacanze, decidono di mettere da parte una piccola somma da donare alla nostra associazione”.

“Sappiamo benissimo – sottolinea il Presidente – che c’è chi non può nemmeno permettersi del cibo, figuriamoci pensare ad una vacanza. Ma lo scopo della solidarietà è proprio questo: chi ha di più, dona qualcosa a chi non ha nulla.

Le iniziative che possono essere finanziate sono molteplici: in India, ad esempio, è possibile contribuire al ‘Sostegno a distanza’ o al progetto ‘Colazione in asilo’; sul territorio di Fiumicino, invece, abbiamo attivi  come  ‘Non fiori ma opere di bene’ o ‘Fondo di Solidarietà’, ‘Un centesimo per una vita’; senza dimenticare la possibilità delle donazioni dirette o quelle fatte tramite il 5×1000”.

“L’obiettivo finale è rendere questo mondo un posto migliore per tutti – conclude Tullio Dariol -. Facendo in modo che tutti possano vivere in condizioni accettabili e sperare in una vita migliore”.

Farmacisti in Aiuto ricorda che tutte le donazioni, anche piccole, che ci vengono fatte possono essere detratte o dedotte dalla dichiarazione dei redditi, ottenendo così un risparmio fiscale che permette di avere un rimborso di buona parte dell’importo donato.

Per avere ulteriori informazioni, contribuire o sostenere in altro modo i nostri progetti, vi invitiamo a visitare il nostro sito www.farmacistiinaiuto.org, la nostra pagina Facebook /FarmacistiinaiutoOnlus , la nostra pagina sul quotidiano online “Il Faro”, a contattarci via mail  segreteria@farmacistiinaiuto.org oppure contattare la nostra segreteria al 346-4360567
(Il Faro online)

 



Seguici anche su ilfaroonline.it