Ottobre 1, 2021 FarmacistiInAiuto

Farmacisti in Aiuto: “Insieme alla Caritas Parrocchiale di Fregene per sostenere concretamente una ragazza affetta da SMA 1”

Continua la collaborazione tra Farmacisti in aiuto e la Caritas Parrocchiale di Fregene, nata per portare aiuti e sostegni concrete alle famiglie in difficoltà del nostro Comune. Tale collaborazione è stata suggellata il mese scorso con la donazione da parte della Onlus di un cartone di latte super energetico per i bambini che nascono prematuri.

Non solo bambini, ma l’iniziativa è volta ad aiutare anche anziani, adulti, ragazzi che attraversano momenti di difficoltà: “L’ultimo attivato, in ordine temporale, è un progetto dedicato ad una famiglia di Fregene, indicataci dalla Caritas Parrocchiale di Fregene, – spiega Tullio Dariol, presidente di Farmacisti in Aiuto – con tre figli.

La primogenita è nata con la SMA 1, l’atrofia muscolare spinale, ha la tracheotomia, è obbligata ad essere attaccata al respiratore 24 ore al giorno ed attualmente frequenta, in DAD, il terzo Liceo Linguistico. Deve essere alimentata tramite PEG (gastrostomia endoscopica percutanea) un sistema che permette di alimentare le persone infondendo i nutrienti direttamente all’interno dello stomaco e si nutre prevalentemente di omogeneizzati”.

“Purtroppo, – sottolinea il Presidente -, i frequenti tagli alla sanità riducono progressivamente gli aiuti di cui lei ha diritto e bisogno. Per tale motivo, noi di Farmacisti in aiuto abbiamo dato il nostro contributo fornendo omogeneizzati e pannoloni, ma molto ancora ci sarebbe bisogno di fare. La ragazza, infatti, necessita di integratori, medicinali specifici e quant’altro abbiano bisogno persone nel suo stato. Noi cercheremo di aiutarla ancora ma, come è facile intuire, non ci potremo mai sostituire alla sanità pubblica che ha il preciso compito di aiutare lei e tutte le persone che come lei vivono in situazioni analoghe”.

Farmacisti in Aiuto ricorda che tutte le donazioni, anche piccole, che ci vengono fatte possono essere detratte o dedotte dalla dichiarazione dei redditi, ottenendo così un risparmio fiscale che permette di avere un rimborso di buona parte dell’importo donato.

Per avere ulteriori informazioni, contribuire o sostenere in altro modo i nostri progetti, vi invitiamo a visitare il nostro sito www.farmacistiinaiuto.org, la nostra pagina Facebook /FarmacistiinaiutoOnlus , la nostra pagina sul quotidiano online “Il Faro”, a contattarci via mail  segreteria@farmacistiinaiuto.org oppure contattare la nostra segreteria al 346-436056
(Il Faro online)



Seguici anche su ilfaroonline.it