Dicembre 9, 2021 FarmacistiInAiuto

Natale solidale, Farmacisti in Aiuto: “Regalare generosità fa bene al cuore”

Anche quest’anno ci avviciniamo al Natale: negli ultimi tempi stiamo vivendo delle festività natalizie molto diverse dal solito. Non possiamo negare che la pandemia da Covid ancora in corso abbia completamente stravolto le nostre vite. Dobbiamo ancora convivere con un virus che ci mantiene distanti e che ci ha portato via i nostri cari. Eppure, il sentimento d’amore che il Natale racchiude non potrà mai essere spento, anzi. Oggi più che mai dobbiamo essere uniti e dare una mano a chi ha meno, a chi ha bisogno davvero del nostro aiuto.

Fare i regali di Natale è una tradizione a cui nessuno vuole rinunciare, ma non dobbiamo mai dimenticare che sono sempre i doni più semplici quelli che scaldano il cuore. Fare un gesto generoso, donare solidarietà è un atto che fa bene a chi lo compie e a chi lo riceve. Scegliere di fare regali solidali è un modo per fare la propria parte. Con Farmacisti in Aiuto compiere un gesto di generosità è veramente semplice: al posto dei soliti pensierini, cesti o pacchi regalo natalizi, è possibile stupire le persone che amiamo con un gesto pieno d’amore, che trasmette il valore simbolico legato ad un dono e lo trasforma in qualcosa di più: una speranza per chi è meno fortunato e versa in un periodo di difficoltà.

“I regali solidali sono sempre un’ottima scelta per permettere a tutti di passare un Natale migliore – dichiara Tullio Dariol, presidente di Farmacisti in Aiuto -. Regalare solidarietà è un gesto semplice, ma che viene dal cuore”.

“Tra le tante opzioni – spiega il Presidente – si può, ad esempio, scegliere di destinare l’importo che si vorrebbe spendere per acquistare un regalo di Natale al finanziamento del nostro progetto ‘Fondo di solidarietà’. Questo progetto, in particolare, ha lo scopo di aiutare famiglie o singole persone in difficoltà del nostro Comune, che versano in reale stato di bisogno, fornendogli bene di prima necessità, materiale scolastico o dei voucher per effettuare visite mediche specialistiche, ma sono molteplici i progetti che possono essere finanziati dai regali solidali”.

“Sia chi fa il regalo solidale, chi lo riceve – conclude Tullio Dariol – sarà orgoglioso di aver preso parte ad un dono dal grande valore umanitario: avranno contribuito a far passare un sereno Natale a chi versa in condizioni di difficoltà. La speranza è che tutti possano festeggiare il Natale, come un momento di pace e di amore”.

Farmacisti in Aiuto ricorda che tutte le donazioni, anche piccole, che ci vengono fatte possono essere detratte o dedotte dalla dichiarazione dei redditi, ottenendo così un risparmio fiscale che riduce notevolmente l’importo donato.

Per avere ulteriori informazioni, contribuire o sostenere in altro modo i nostri progetti, vi invitiamo a visitare il nostro sito www.farmacistiinaiuto.org, la nostra pagina Facebook /FarmacistiinaiutoOnlus , la nostra pagina sul quotidiano online “Il Faro”, a contattarci via mail  segreteria@farmacistiinaiuto.org oppure contattare la nostra segreteria al 346-4360567
(Il Faro online)

 



Seguici anche su ilfaroonline.it